— keep exploring

Avvia il tuo progetto

+
Costruisci il tuo brand – Parte 1 – Introduzione

Costruire il brand è uno step fondamentale per avere successo online

Articolo

Tempo di lettura 5 minuti.

Data never sleeps. Che significa? Significa che i dati non dormono mai, un po’ come i cosmonauti che invece di essere cullati dal silenzio spaziale, faticano a prendere sonno. 

lunedì 9 Dicembre, 2019 — Gabriele Garofalo

Ogni 60 secondi...

Secondo l’ultimo rapporto stilato da DOMO, in un minuto, sul web succedono miliardi di cose. Più di 390mila app scaricate, 188milioni di mail inviate, 18 milioni di messaggi, 277mila le storie postate su Instagram, 243mila i post condivisi su Facebook e 473mila i cinguettii che rimbombano su Twitter. Questi dati dovrebbero farci riflettere sulla quantità di informazioni che ogni giorno passano sotto i nostri occhi. La missione più ardua, per chi si occupa di comunicazione, non è più solo creare una bella immagine, un bel sito, un bel logo, ma far sì che, in questo spazio infinito di contenuti, il nostro brand sappia brillare, emergere, anziché scomparire in un buco nero.

Ecco perché costruire il brand è uno step fondamentale se non decisivo per avere successo online.

Brand identity?

Ma partiamo dal big bang del design. Cos’è la brand identity? Potremmo paragonare l’identità di marca al nostro documento di identità. Quando dovete firmare dei documenti importanti, quando viaggiate, vi viene richiesta la carta di identità che, avendo un codice univoco e delle informazioni personali su di voi, vi rende riconoscibili. Ecco. Per un brand, non avere un’identità ben definita e studiata, significa avere una carta di identità senza codice, un po’ come se ci fosse solo scritta la nostra altezza o la nostra città di nascita, si perderebbe insieme a milioni di persone che rispondono alle stesse caratteristiche!

Allora come si costruisce questa carta di identità del brand?

Prima di tutto bisogna definire la mission. Dove per mission non intendiamo i generici “offriamo servizi a 360°”, consulenza, vendita di prodotti innovativi. No, questo lo fanno tutti. Prendete carta e penna e scrivete su un foglio 5 motivi per cui il vostro prodotto/servizio potrebbe essere utile a qualcuno.
Perché dovrebbero scegliere voi e non qualcun altro? È in quella lista che si nascondono le prime cifre del tuo codice identificativo.

Mettiamoci in gioco!

Noi lo abbiamo testato in prima persona ed ecco cosa è venuto fuori:

Perché Cosmo è utile:

  1. Perché siamo in grado di rendere concreta un’idea. Avete presente quando vi chiedono “Come vorresti chiamare la tua attività?” e la risposta assomiglia a: “Non lo so, ci andrebbe un nome breve, ma non troppo. Fresco, d’impatto, ma non strano, ecco. Nuovo.”. Tutto questo non vuol dire nulla, ma forse basta saper leggere fra le righe per tirare fuori quell’idea che si nasconde dietro termini troppo abusati per rendere un significato vero, concreto.
  2. Perché diamo importanza al colore. E non è da tutti. Del colore parleremo in seguito, ma dietro ogni palette selezionata c’è uno studio volto a dare un determinato messaggio (anche il bianco parla, ebbene sì).
  3. Perché vogliamo clienti consapevoli. Questa è una grande verità. Molto spesso i clienti non sono consapevoli della potenzialità della loro attività e, non essendo esperti di comunicazione, non pretendono nemmeno che venga tirata fuori. Basta esserci? No, o meglio, online non è più così. Perchè essere presenti con un’immagine mediocre, equivale a non esserci.
  4. Perché creiamo siti belli e funzionali. Se un sito è bello, ma difficile da navigare, sarà destinato a morire. Diamo importanza tanto all’estetica, quanto all’usabilità di un sito perché possa essere navigato da chiunque (parola della nonna, che è la nostra tester migliore!).
  5. Perché non smettiamo mai di formarci. Proprio per il punto di cui sopra, sappiamo che nel nostro campo un aggiornamento continuo è obbligatorio e ci piace leggere, conoscere, imparare e sperimentare. D’altronde lo dice anche il nostro payoff “keep exploring”!

Ecco in realtà potremmo andare avanti per altri punti, ma se ne avete già trovati cinque avrete già piantato la prima bandierina sul vostro pianeta personale.

Volete renderci partecipi della vostra lista? Siamo ad un tiro di click!

Gabriele Garofalo

Brand & Visual Designer

Progettazione dell'identità visiva, studio e gestione del sistema integrato di comunicazione di un brand.

Visualizza tutti gli articoli di Gabriele

+
Fai partire il tuo progetto
di brand, web o social media.

Avvia il tuo progetto