— keep exploring

Avvia il tuo progetto

+
Social Media Playbook

Il libro delle tue strategie social vincenti.

Articolo

Tempo di lettura 3 minuti.

Ogni azienda attiva sui social media dovrebbe, prima o poi, raccogliere le proprie strategie vincenti in un “libro delle giocate”: il social media playbook. Scopri come realizzare il tuo, passo a passo.

venerdì 26 gennaio 2018 — Daniele Gioda

Che cos'è un social media playbook.

Che cosa significa social media playbook? Per comprendere che cosa sia un social media playbook è necessario prima di tutto considerare il termine playbook, preso in prestito dal mondo dello sport e in particolare del football americano. All’interno di questo sport, il playbook è il “libro delle giocate”, delle strategie da mettere in campo che il quarterback della squadra porta in forma sintetica e di rapida consultazione sempre intorno al proprio braccio.

Ecco perché, anche spostandosi dal campo da football al campo dei social media, il significato di questo termine non cambia. Il social media playbook è infatti il libro che indica a un social media manager le migliori strategie disponibili per gestire in modo corretto e efficace i social media di un particolare brand o di un’azienda. Un libro che dovrebbe portare sempre legato al braccio esattamente come il quarterback di una squadra di football.

Come scrivere il tuo social media playbook.

Arrivare a possedere un proprio social media playbook è un risultato importante. Frutto di tempo, esperienza, meticolosa raccolta di dati, esperimenti e in piccola parte anche grazie alla cara vecchia combinazione di fortuna/sfortuna, questo libro delle giocate custodirà il vostro successo social e vi permetterà di definire la strategia da applicare in futuro. Vediamo ora, nella pratica, il percorso da seguire per arrivare ad una prima stesura del proprio social media playbook.

Il percorso organizzato verso il tuo social media playbook.

1. STRATEGIA
Definire la strategia social e il piano editoriale iniziale. Indicare con precisioni piattaforme, argomenti da trattare e tipologie di contenuti.

2. IN CAMPO
Mettere in campo quanto previsto in fase strategica, con il giusto tocco di elasticità e senza paura di fare qualche esperimento, ogni tanto.

3. ANALYTICS
Monitorare, analizzare, studiare e custodire i dati sulle visite, sugli utenti, sui contenuti e sulle sponsorizzazioni per migliorare le prestazioni della propria strategia social.

4. SOCIAL MEDIA PLAYBOOK
Basta un solo ciclo di questi primi tre step per iniziare ad avere le prime strategie vincenti da scrivere sul proprio social media playbook e avviare un processo che, se fatto con costanza e precisione, può portarvi ad avere già dopo qualche anno un playbook piuttosto corposo e corroborato dall’esperienza.

Come usare il social media playbook.

Una volta raccolta la prima versione del nostro social media playbook, lo si potrà usare in fase strategica per definire un nuovo piano editoriale, sempre più preciso, dettagliato e adatto al proprio pubblico. Nonostante questo, però, non ci sarebbe evoluzione del proprio playbook senza sperimentazione e qualche coraggioso test in direzioni differenti. Il social media playbook rappresenta una solida base su cui poggiare l’intera strategia social, ma non deve mai essere visto come un regolamento da rispettare o in grado di limitare la creatività strategica. Spesso è proprio quest’ultimo aspetto, infatti, a fare la differenza tra una strategia dai buoni risultati e una strategia dai risultati straordinari.

Conclusioni

Il social media playbook è uno strumento importantissimo per gestire in modo professionale e realmente utile i social media di un’azienda. L’obiettivo del social media management/marketing, però, non deve mai essere quello della realizzazione fine a sé stessa di un social media playbook, ma quello di ottenere risultati nel modo più comodo, economicamente conveniente, duraturo e corretto possibile. Il social media playbook può sicuramente aiutarci in tutto questo e, nell’attuale mondo del social-business, è uno strumento da realizzare e utilizzare.

Keep exploring.

Daniele Gioda

Copywriter & Social Media Manager

Creazione dei contenuti testuali, gestione dei profili social e delle campagne AdWords / social media marketing.

Visualizza tutti gli articoli di Daniele

+
Fai partire il tuo progetto
di brand, web o social media.

Avvia il tuo progetto